sabato 1 dicembre 2012

VOCI




parole sbattono
slittano
si spezzano aguzze
spaccate stramazzano
sparse a pezzi dalla mareggiata
acqua sale roba passata
grumi annaspano
schiuma spuma
perse nell'opaco
sillabe annegate
trame bagnate
affondano nella sabbia
sole
per altre storie si asciugano
al sole
ovunque il vento le conficca
a sparpagliare pazzo
siate maledetti
urla urla urla
s'incanta
sussurra








1 commento:

fxg ha detto...

Luna
potessi un giorno essere te.

Una notte intera
vanitosa, a farmi contemplare.

Nessun rumore raggiunge il mio cielo,
nessuna vana parola
solo il sogno.

fr